parola n. 6: fedeltà

Questa parola è un concentrato di fede e lealtà. Bisogna avere in effetti una gran quantità di fede nelle relazioni umane e un bel po’ di lealtà in tasca per poter desiderare la fedeltà in un rapporto amoroso. Non dico che non possa essere profondamente appagante, ma lo è solo in presenza di questi impegnativi e rari sentimenti, accompagnati da un vero desiderio di praticarla.

Fedeltà fa anche rima con libertà. Una fedeltà che non sia libera di affermarsi si trasforma subito in costrizione. Per questo non si può chiedere fedeltà ma solo offrirla, se si vuole, gratuitamente e spontaneamente. L’ obbligo di fedeltà è un ossimoro. Propongo dunque di cancellare questa ottocentesca prescrizione da ogni patto che regola un rapporto d’amore fra due persone.

Con buona pace di matrimoni e unioni civili.

 

M.B.M.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Parole scartate. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...