Archivi categoria: Parole scartate

parola n. 15: decoro

Voglio il decoro umano. Voglio che tu Aziz, non stia al freddo ad elemosinare centesimi. Voglio che tu abbia un letto caldo, cibo a sufficienza, luoghi dove convivere. Voglio che tu, Misal, non sia costretta a vendere il tuo corpo … Continua a leggere

Pubblicato in Parole scartate | 1 commento

parola n.14: OrangeRevolution

“Ogni sette secondi una ragazza con meno di 15 anni si sposa, oltre un milione di ragazze diventano madri prima di compiere i 15 anni, mentre 70.000 ragazze tra i 15 e i 19 anni perdono la vita ogni anno … Continua a leggere

Pubblicato in Parole scartate | Lascia un commento

parola n.13: SCUOLA

S ollecitudine C uriosità U nione O ccasione L ibertà A ttesa   M.B.M.

Pubblicato in Parole scartate | Lascia un commento

parola n.12: scuola

Un pensiero speciale e un augurio grande a voi, bambine e bambini di tutto il mondo,  che per qualsiasi motivo non potete andare a scuola: che incontriate presto una maestra o un maestro che sappia accogliervi e abbracciarvi oltre i … Continua a leggere

Pubblicato in Parole scartate | Lascia un commento

parola n.11: rifugiati

uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette, otto, nove, dieci, undici, dodici, tredici, quattordici, quindici, sedici, diciassette, diciotto, diciannove, venti, ventuno…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………sessantacinque milioni… … benvenuti a casa, speriamo.   M.B.M.

Pubblicato in Parole scartate | Lascia un commento

parola n. 10: infanzia

C’erano una volta bambini e bambine che succhiavano il latte, sorridevano a una carezza, odoravano l’erba, osservavano il cielo e si addormentavano fra le braccia di una persona cara.   Poi l’infanzia finì e quei bambini e quelle bambine smisero di … Continua a leggere

Pubblicato in Parole scartate | Lascia un commento

parola n. 9: naufragio

La nave si infrange sullo scoglio e si rompe. Le persone cadono in mare. È naufragio per le loro speranze vive, per le nostre coscienze mute. È naufragio per la loro vita, per le nostre esistenze.   Si è rotta … Continua a leggere

Pubblicato in Parole scartate | Lascia un commento

parola n.8: resistere

Resistere rimanda, al di là della sua vera origine etimologica, a un esistere più qualcosa. Non solo esistere, insomma, ma qualcosa di più, una semplice r, un respiro, un rifiuto, un ritorno. Non basta esistere, c’è bisogno di un atto … Continua a leggere

Pubblicato in Parole scartate | Lascia un commento

parola n. 7: perdono

Le donne perdonano tutti i giorni. Sono maestre di dono, per qualcuno o per qualcosa. Vivono dentro e fuori di sé consumando tutte le energie a disposizione e anche quelle che non hanno a disposizione. Vivono in debito di energie … Continua a leggere

Pubblicato in Parole scartate | Lascia un commento

parola n. 6: fedeltà

Questa parola è un concentrato di fede e lealtà. Bisogna avere in effetti una gran quantità di fede nelle relazioni umane e un bel po’ di lealtà in tasca per poter desiderare la fedeltà in un rapporto amoroso. Non dico … Continua a leggere

Pubblicato in Parole scartate | Lascia un commento